la sicurezza sul lavoro la pretende chi si vuol bene!          











 
  l'Associazione    
link
    prima la salute  
 
 studi e c o   t u t e l a news
 
video    

l'inquinamento indoor

    tutela legale
  campagna
nazionale
per la riduzione
degli
inquinanti

presenti
nei

luoghi di lavoro

(AVVISO)
   
LA SOLUZIONE ITALIANA
    con
particolare
 riferimento
alle emissioni
di stampanti
e

fotocopiatori
laser

(AVVISO)
 
 

TRATTO DAL SITO DELLA CANON TRADUZIONE LIBERA DALL'INGLESE

 
 

photocopier sickness how photocopiers can affect health

DISTURBI CORRELATI AI FOTOCOPIATORI

come le fotocopiatrici possono avere effetti sulla salute

Fotocopiatrice News - Notizie generali

È un piccolo fatto noto che fotocopiatrici possono influire sulla salute.

Gli esterni di plastica sempre più eleganti e il crescente livello di funzionalità su macchine fotocopiatrici, nascondono ai molti che cosa è in realtà uno potenzialmente rischioso, alta temperatura processo chimico svolge ogni volta che viene stampata una pagina.

Le reazioni di elettrostatiche che sono il cuore di una fotocopiatrice che produce ozono, un tipo di molecola dell' ossigeno, nota per essere nocivi per la salute umana. Il toner può contenere sostanze chimiche come il nero di carbonio che sono anche pericolosi e polvere di toner, qualunque sia la sua composizione, può essere un irritante per l'apparato respiratorio e generalmente è classificato come sostanza 'irritante'.

Composti organici volatili (VOC) possono essere emessi anche nel processo di fotocopiatura, l' esposizione  è dannosa.

Ma le moderne fotocopiatrici non sono affatto una 'trappola di mortale'.

Con l'attrezzatura giusta, la manutenzione e l'adeguata ventilazione, le fotocopiatrici non dovrebbe comportare eventuali rischi importanti per la salute.

Nella realtà, la sicurezza di una fotocopiatrice dovrebbe essere mai vista come un dato di fatto scontato.

Se i dispositivi vengono usati senza controllo, al di fuori di luogo adatti e mal gestiti può rappresentare un rischio di salute, l'immagine che molti di noi hanno di questi apparati è di cavalli da lavoro d' ufficio incrollabili.

Questo articolo ha lo scopo di delineare i potenziali rischi per la salute di macchine fotocopiatrici e che cosa può essere fatto per mantenere il vostro ambiente dell'ufficio nella massima sicurezza possibile.

Ozono
L'ozono è un gas naturale prodotto dai raggi del sole e di illuminazione. In termini di base scientifiche, è una molecola di ossigeno, composta da tre atomi di ossigeno – O3. È presente nell'aria a concentrazioni medie  tra 0,002 e 0,05 parti per milione (ppm).

L'ozono viene prodotta anche da molti dispositivi che coinvolgono processi elettrostatici, come ad esempio nei motori della famiglia aspirapolveri o nei processi che si svolgono all'interno di molte macchine fotocopiatrici.

L'ozono si decompone in maniera relativamente rapida in ossigeno, dato che si riduce della metà in circa cinque minuti in un ambiente dell'ufficio.

La maggior parte dei paesi imporre regole per esposizione a sostanze pericolose e in Gran Bretagna il limite di esposizione professionale (OEL) per l'ozono è 0.2 ppm.

Ma anche a livelli come questi e nonostante il relativamente basso tempo di dimezzamento di ozono, l'esposizione al gas, anche a livelli di OEL apparentemente sicuri può avere alcuni effetti negativi.

l'ozono può irritare gli occhi, naso e gola, anche a concentrazioni di pari a metà del limite di esposizione previsto  (OEL).

Significativamente però, uno studio danese di alcuni anni fa mostrò che i livelli di ozono in ambiente di lavoro potrebbero aumentare se dispositivi non sono stati correttamente mantenuti (questo a causa di aumento di energia elettrostatica) o in caso di ambienti di alta umidità e suoi effetti nocivi sulla salute ( sono stati utilizzati topi nelle prove) erano inoltre più pronunciate quando l'ozono entra in contatto con alcuni tipi di arredamento.

A concentrazioni più alte di tra 1 e 2 ppm, ozono può causare forti mal di testa, colpi di calore e anche affaticamento.

Quando si acquista una fotocopiatrice, si consiglia di scegliere un dispositivo da un produttore leader, rispettabile e garantire che è scegliere un fornitore rispettato quando si tratta di assistenza e manutenzione.

Gli utenti dovrebbero consultare anche la scheda di sicurezza della (PSD) fotocopiatrice che comprano che fornisce informazioni complete sui rischi associati, livelli, linee guida sulle emissioni prodotte.

Come regola, fotocopiatrici devono essere collocati in aree ben ventilate,  e gli scarichi non orientati verso  i lavoratori e quando l'apparato è inserito in combinazione con altri dispositivi, una valutazione ambientale può essere necessaria per garantire che le emissioni non superino i livelli di sicurezza.

Filtri e sistemi di trattamento dell'aria che possono ridurre notevolmente le emissioni di ozono ben di sotto del OEL, caratteristica delle più moderne macchine fotocopiatrici .

Alcune macchine fotocopiatrici ora dispongono anche 'addebito diretto', che carica il tamburo fotocopiatrice direttamente ed evita lo scambio di aria ad alta tensione che crea l'ozono.

Su macchine fotocopiatrici con maggiore velocità di uscita non è sempre possibile impiegare la tecnologia 'diretta carica', così i produttori spesso fornirà i dispositivi con filtri di 'catalitica' grado superiori, piuttosto che i filtri di carbone più standard che vengono in genere utilizzati.

Regolare manutenzione di macchine fotocopiatrici e cambiamenti di filtro Fotocopia garantisce che livelli di polveri interne non aumentare l'attività elettrostatica e causare emissioni di ozono supplementare di. Ancora una volta, filtri di alta qualità e buona ventilazione dovrebbero limitare questo.

Toner
Toner può essere rilasciato da sfiati fotocopiatrice e dove apparecchiature scarsamente viene mantenuta, può eseguire il backup dal comparto dei rifiuti e sarà essere emessa da una fotocopiatrice in quantità maggiore.

La maggior parte dei toner utilizzati per fotocopiatrici oggi contengono poche sostanze pericolose. Tutte le sostanze utilizzate nei toner fotocopiatrici Canon, per esempio, hanno stato assicurato in negativi nel test di Ames, un test di screening per la cancerogenicità. Toner spesso contengono quantità fino al 7%, ma il nero di carbone, noto per essere un fastidio polvere che può irritare la pelle e le vie respiratorie. Se riscaldato in un'atmosfera di basso ossigeno, monossido di carbonio possono essere prodotti dal nero di carbonio che può causare mal di testa, sonnolenza, debolezza e tariffe di maggiore impulso. Ancora una volta regolare manutenzione di macchine fotocopiatrici e buona ventilazione sembrerebbe essere la chiave.

Altri prodotti chimici
Simile all'ozono nelle sue origini e gli effetti, ossido di azoto è prodotto quando c'è un tubo a scarica ad alta tensione nell'aria. In termini di effetti sulla salute, ancora una volta sono quasi identici al monossido di carbonio all'estremità inferiore dello spettro che causa mal di testa e un tasso maggiore impulso.

Di composti organici volatili (VOC)
Durante l'alta temperatura che fissa il processo e la tariffazione dei materiali sul tamburo fotocopiatrice , possono essere rilasciati alcuni composti organici volatili. Mentre su fotocopiatrici moderni materiali di rivestimento di tamburo sono anche stati testati per la cancerogenicità e risultati negativo del test di Ames, alcuni rivestimenti e le loro emissioni possono essere un irritante. Le emissioni di COV delle fotocopiatrici anziani dove gli standard di sicurezza non sono stati in genere così alti, sono stati conosciuti per includere gli agenti cancerogeni come il decano, il benzene e altri composti come tricloroetano, isocoate, toluene e xilene, che può anche causare problemi respiratori, irritazioni della pelle e la fatica. Ancora una volta, buona ventilazione, fotocopiatrice regolare manutenzione e sistemi di filtrazione di alta qualità, se disponibili, sono cruciali.

Mentre ben curati, aggiornate fotocopiatrici non dovrebbero rappresentare rischi per la salute quando inserito correttamente, studi hanno dimostrato che manutenzione poveri fotocopiatrice, alta umidità può spingere i livelli di ozono in particolare su alcune macchine fotocopiatrici a livelli potenzialmente pericolosi. Questo è altrettanto vero per le emissioni di polvere toner e ossido di azoto dove scarsa manutenzione può provocare superiore a quello normali degli scarichi. Sicurezza fotocopiatrice negli ultimi anni è venuto su una lunga strada. Uscita relativamente bassa fotocopiatrici dotati unità di addebito diretto che eliminare praticamente le emissioni di gas ozono. Fotocopiatrici ozono producendo sono state dotate di un elevato standard di unità di filtrazione che può ridurre in modo significativo uscita di ozono, come pure altre emissioni. Gli sforzi per ridurre le sostanze cancerogene significano che ora quasi tutte le fotocopiatrici dispongono di Ames-negativi tamburo foto-prodotti chimici, quindi questo è ora molto meno di una preoccupazione pure.

Ma per tutti il valore considerevole di questi progressi nella norme di sicurezza, tutti che la tecnologia può essere efficacemente minata quando decade cura e attenzione. Non importa quanto avanzato le caratteristiche di sicurezza su fotocopiatrici diventa, fotocopiatrice acquirenti/utenti deve sempre rimanere consapevoli dei potenziali rischi per la sicurezza. Posizionamento, di ventilazione e di manutenzione ordinaria sono assolutamente chiave e nelle zone di collocamento in più confinato scarsamente ventilato o più grandi distribuzioni, valutazioni ambientali professionale possono essere consigliabile.

Per ulteriori informazioni sulla sicurezza di fotocopiatrice , contattare qualsiasi accreditati Canon Business Solution Partner.